Si intitola Est-Nord-Est l’ep d’esordio di Ribaltavapori, in uscita il 16 febbraio ma da oggi in anteprima esclusiva su TRAKS. Cantautorato pop con un buon equilibrio tra influenze straniere e nostrane.

Con Est-Nord-Est Ribaltavapori vuole farci fare un giro dalle sue parti per aiutarci a scoprire le emozioni che gli scatenano il luogo in cui vive e le persone che lo abitano.

Ribaltavapori, alias di Antonio Uras, è un giovane ragazzo di origine metà sarda e metà catalana, nato e cresciuto a Pordenone. Dopo aver militato in vari gruppi nella sua città si prende una pausa dalla musica, fino a quando, una volta trasferitosi a Trieste, acquista una chitarra classica e ricomincia a suonare in una modalità più casalinga, intima.

È dunque nel salotto di casa che nasceranno la maggior parte dei pezzi dell’ep. Il nome Ribaltavapori è preso in prestito dal dialetto triestino: il termine, composto da due parole italianissime, è utilizzato per indicare i latterini, una specie ittica caratterizzata da dimensioni molto piccole e ampiamente usata nella tradizione culinaria triestina.

Ribaltavapori traccia per traccia

Interno 26 apre l’ep su toni leggeri e già quasi estivi, sicuramente adatti a viaggiare per piacere. Un po’ di indie pop e un po’ di synth fanno da sfondo per un brano che finisce con cori e handclap.

Appena più marcati i ritmi di Sex&Sauvignon, che comunque ammette una certa tropicalità nei suoni, per raccontare di una cena romantica con lieto fine.

Si sale di intensità con Blu, che questa volta non è animata da sentimenti particolarmente positivi. Anzi qui l’umore è abbastanza nero e la musica si comporta di conseguenza, con qualche attitudine notturna.

Curiosamente l’aria rimane cupa anche in Fanti senza armi, che impasta qualche sensazione antica con un andamento rettilineo e regolare.

Il lavoro si chiude con un recupero di allegria un po’ elettrica: Meduse ci riporta al mare per un viaggio subacqueo ma anche abbastanza assolato.

Atmosfere diverse all’interno dell’ep d’esordio di Ribaltavapori, che attraversa e tocca tutti i lati del pop, con qualche spruzzata di canzone d’autore, per un disco interessante e di buone prospettive.

Genere musicale: itpop

Se ti piace Ribaltavapori ascolta anche: Giorgio Poi

Pagina Facebook Ribaltavapori

Pagina Instagram Ribaltavapori