Andrea Laszlo De Simone, “Immensità”: recensione e streaming

Andrea Laszlo De Simone torna a pubblicare: questa volta si tratta di un ep di quattro canzoni, dal titolo Immensità, accompagnato però da un mediometraggio in uscita sia in Italia (42 records) sia in Francia (Ekleroshock/Hamburger Records).

Il cantautore, ex batterista dei Nadàr Solo, aveva fatto il proprio esordio solista nel 2012, ma è nel 2017 che esce per 42Records Uomo Donna, il primo vero e proprio album, accolto con entusiasmo da pubblico e critica e inserito tra le più prestigiose classifiche di riviste e siti musicali italiani come uno fra i migliori album del 2017.

Andrea Laszlo De Simone traccia per traccia

L'ep parte sui ritmi contenuti e sulle atmosfere sognanti di Immensità, con le parole di ALDS che già esplorano spazi vasti anche quando parlano di quotidianità. "Da domani inizierà/una nuova immensità"

Molto più definitiva La nostra fine, che si muove su giri semplici e su concetti piuttosto chiari come "La vita sceglie per noi". Il brano celebra il termine di una relazione e non cerca sconti o compromessi.

Partenza psichedelica e, si direbbe, post rock o ambient per Mistero, che poi cresce piano con i suoi archi e con la sua "trappola al cuore", con la voce di Andrea che non abbandona mai quel registro soffice che le è proprio.

E' con Conchiglie che la vocazione orchestrale e classica dell'ep trova il proprio compimento: il singolo nasce come una riflessione morbida sul tempo, chiusa da un "non più" che poi si allunga su una coda finale un po' Bolero e un po' cori da film di Fellini.

Andrea Laszlo De Simone ha sempre lasciato nelle orecchie quella specie di retrogusto che ti lasciano le cose che, pur non essendo incompiute, ti fanno pensare che ci sia molto di più di quello che appare.

Questo ep lascia capire un po' di più di tutto quello che c'è ancora da scoprire: oltre alla ben nota vena poetica, ci sono aspirazioni molto più vaste e ambizioni sonore da coltivare. Non è un cantautore (anche se qui sotto alla voce "genere" leggerai il contrario) è un compositore a pieno titolo. Compositore di emozioni, di intenzioni, di aspirazioni. E uno dei migliori che ci siano in giro, fra l'altro.

Genere: cantautore

Se ti piace Andrea Laszlo De Simone assaggia anche: IOSONOUNCANE

Pagina Facebook

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi