Archivi categoria : quellochesentivo

Nina Zilli ft. Giuliano Palma, “50mila” #quellochesentivo

di Chiara Orsetti Esce il 28 luglio del 2009 50mila, singolo che vede Nina Zilli accanto a Giuliano Palma, tratto dall'ep omonimo. In seguito è stato scelto da Ferzan Özpetek come uno dei brani principali della colonna sonora del film Mine vaganti. E curiosamente la canzone è stata inserita nel videogioco Pro Evolution Soccer 2011.…
Per saperne di più

Carmen Consoli: “Guarda l’alba” #quellochesentivo

Guarda l'alba di Carmen Consoli esce il 22 ottobre 2010, scritta dalla Cantantessa insieme a Tiziano Ferro. L'album in questione è Per niente stanca e la canzone è accompagnata da un video girato a Bronte che vede come attrice anche Mariarosa Consoli, la madre della cantautrice. https://youtu.be/cA6jk6QPVJY Se il tempo passa inesorabile, rubarne un po’…
Per saperne di più

Negrita: “Bambole” #quellochesentivo

E' il 28 settembre 2001 quando i Negrita pubblicano Bambole, primo singolo estratto da Radio Zombie. Il singolo, prodotto da Fabrizio Barbacci, esce accompagnato sostanzialmente da due B-side: Welcome to the world e We need a change. https://www.youtube.com/watch?v=YKOoTODUZUI Inesorabile, il tempo passa sulle coscienze, sulle mode, sui modi di pensare. La storia non è storia…
Per saperne di più

Fabrizio Moro: “Parole rumori e giorni” #quellochesentivo

E' appena uscito Figli di nessuno, il nuovo album di Fabrizio Moro, ma qui andiamo a ritrovarlo con Parole rumori e giorni, datata 2007 ed estratta dall'album Pensa. https://www.youtube.com/watch?v=xEk2keKvp88 Accanirsi nella convinzione che il meglio sia già venuto. Anzi, che sia venuto e che ce lo siamo fatti scappare. Perdere tempo dicendo di non averne…
Per saperne di più

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi